Cinque consigli per scrivere un cv di successo

17 Aprile 2019 - Lorenza Castellani

Nella vita quotidiana di ogni recruiter capita di visionare centinaia di curriculum vitae.

Molto spesso si organizzano dei colloqui conoscitivi per andare “oltre” il CV e sapete cosa scopriamo? Che se non avessimo convocato a colloquio quella persona magari l’avremmo scartata per delle opportunità future perché il CV era scritto male e… ci saremmo persi davvero una grande opportunità! Tuttavia, non potendo sempre effettuare colloqui conoscitivi, per mancanza di tempo, la colpa non è del recruiter, o almeno non solo.

Scrivere un CV di impatto, di successo, è semplice ma è un’attività che richiede tempo e attenzioni.

Cosa significa?

Che se volete essere contattati a colloquio da un recruiter o dalle HR dell’azienda dei vostri sogni o, ancora meglio, se volete avere una possibilità concreta di essere valutati positivamente per un lavoro che desiderate davvero, dovete imparare a scrivere bene il vostro CV!

Per farlo, occorre seguire alcune, semplici, regole.

  1. Siate sintetici e diretti, sia nei contenuti che nella grafica; ci sarà modo di approfondire la vostra storia durante il colloquio di selezione.
  2. Evitate errori grammaticali, i quali sono segno di disattenzione e di poca precisione.
  3. Non mentite sulle attività svolte o sugli anni di esperienza.
  4. Se decidete di mettere la vostra fotografia sceglietene una che dimostri serietà e professionalità.
  5. Evidenziate quali sono le vostre passioni e soft skills.

Candidatevi solo a lavori per i quali avete delle reali skills e per i quali ci sia un nesso logico rispetto alle esperienze passate.

Non candidatevi in massa a più lavori contemporaneamente, siate selettivi, solo così risulterete credibili, motivati e competenti!

Back to all news blog